Connect with us

Consigli - Conseils

Hai già scelto il vino per San Valentino?…Sebastien Ferrara vi consiglia tre differenti vini.

Sebastien Ferrara

Published

on

Hai già scelto quale vino comperare per la tua cena di San Valentino?

Le idee sono sempre tante quando si deve scegliere un vino, ma non si sa mai fino all’ultimo cosa si cucinerà a casa o cosa si potrà assaporare in un ottimo ristorante, mi sono così immaginato 3 vini che a me piacerebbe trovare sulla tavola ben preparata per celebrare questo momento, quest’anno ho puntato sulla qualità-prezzo molto interessante.

Propongo ciò che a me piace, non racconto e non propongo mai vini che non ho soddisfazione di bere o che non mi emozionino.

Un ottimo spumante a tutto pasto ?

La “bollicina” come la chiamiamo in Italia mi piace fine, elegante e persistente, ma un altro fattore fondamentale in un metodo champenoise è la freschezza (l’acidità) che deve aiutare il palato nella salivazione e nella beva senza dimenticare la piacevolezza che racchiude tutti i gusti e profumi insieme nel finale di bocca.

Ho scelto quindi uno spumante italiano dell’Azienda Ca del Vent, il vino si chiama Sogno ed è un Blanc de Blancs Pas Operè ottenuto solo ed esclusivamente con l’uva Chardonnay, decisamente secco con un ottimo frutto ed una piacevolissima acidità senza trascurare il perlage molto sottile. La cremosità dello Chardonnay aiuta questo vino ad essere avvolgente, serio e sexy allo stesso tempo. Questa azienda si trova a Campiani di Cellatica in provincia di Brescia ed ha i vitigni tutti in altura tra i 300 e 500 metri, mantenendosi sempre ventilati e con ottime escursioni termiche, fondamentali per avere degli spumanti così “dritti”.

Ha tutte le caratteristiche per poter essere sorseggiato  con il vostro partner! non lo avete ancora comperato ? Affrettatevi!

Avete invece improntato la vostra cena a base di pesce? ecco il vino che fa per voi…

Ho pensato ad un prodotto che amo particolarmente e che al solo pensiero mi vien voglia di sorseggiarne un calice, tra i miei vitigni preferiti… Il Riesling.

L’azienda è Roeno, (la racconto in modo più approfondito in uno dei miei articoli già nel sito web) in provincia di Verona. Vitigno che mi appassiona per il suo potenziale di invecchiamento, per la sua facilità di beva e per la semplice capacità di abbinarsi a molte pietanze…potrebbe essere di aiuto anche a voi a casa! Solitamente i Riesling hanno delle note di idrocarburi abbastanza nette (soprattutto quelli tedeschi) in questo vino il gioco si sviluppo sull’eleganza dei profumi e sul frutto, si fa bere molto giovane ed è ottimo anche con qualche anno per chi apprezza un pochino di caratteristica evoluzione.

Può mancare un vino rosso da abbinarsi ad una tenerissima carne appena scottata? oppure ad una lunga cottura ? Certo che no….!

Ho dunque scelto il Barolo Buon Padre dell’azienda Giovanni Viberti a Barolo.  Il vino per loro più storico e nato nei primi anni 20, è un Nebbiolo che riesce a mettere insieme diversi palati, dai più raffinati ai meno intenditori, perché ha tanta piacevolezza, un ottimo frutto e tannini levigati, mai invasivi. La mia scelta è anche data dal fatto che sono Piemontese e per una occasione così importante mi piaceva l’idea di un grande ed elegante Nebbiolo.

 

Non mi resta che augurarvi buon San Valentino ed una eccellente degustazione!

 

Sebastien Ferrara è il direttore e sommelier del Ristorante Enrico Bartolini Mudec, 3 stelle Michelin a Milano. Ha effettuato eccellenti esperienze lavorative in Francia, Inghilterra e Svizzera per diversi anni nel settore della ristorazione.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici – Suivez nous

Tag

CATEGORIE/catégories