Connect with us

Storie - Histories

Le regioni del té in Cina, Fujian, Yunnan, Zhejiang, Anhui.

Michele Crippa

Published

on

Come abbiamo visto nell’articolo precedente, quando si parla di té Cinese ci si riferisce principalmente al tè verde. Questa varietà costituisce infatti il 75% della produzione nazionale, seguita dal té nero e scuro 20%, e Wu-Long con meno del 5%. Vengono infine i té bianco e giallo.

La produzione è concentrata nelle province del sud-est, con una menzione particolare per : il Fujian, lo Yunnan, lo Zhejiang e l’Anhui.

Il Fujian è la prima regione produttrice di té in Cina (sia per quantità che per qualità), di cui fanno parte tre zone molto reputate:
– i dintorni della città di Fuding, che offre i migliori té bianchi e verdi;
-il massiccio dei Wu Yi, con i sui leggendari “té di roccia” e té affumicati;
-il distretto di Anxi, che produce i migliori Tie Guan Yin.

Lo Yunnan è una provincia molto importante della cultura del té; è qui che nacquero le prime piante di té così come le prime vie del té. Quí si produce la maggior parte del té nero cinese, ma soprattutto le gallette compresse di Pu Er.

Lo Zhejiang è il secondo produttore di té verde, e la qualità è molto, molto varia. Si producono qui il meraviglioso té verde artigianale Long Jing, ma anche il più banale e industriale Gunpowder.

L’Anhui è l’ultima regione in termini di quantità, tuttavia la sua reputazione viene dagli eccelsi té verdi prodotti nel massiccio di Huang Shan, come il tè Quimen.

Michele Crippa

Maître d’hôtel, Lucas Carton



Responsabile della sala di un ristorante parigino carico di storia come il "Lucas Carton", dove, insieme a Giovanni Curcio, lo Chef Sommelier, continua a portare avanti quello stile franco-italiano che tanto lo aveva affascinato a Londra, ma anche, e soprattutto, a cercare di trasmettere la sua passione alle nuove generazioni. Il progetto Chiccawine si sposa proprio co questo intento: promuovere, tramite le nuove tecnologie, le tecniche di sala e bar, portare la curiosità su prodotti tradizionali che meritano di essere messi sotto le luci dei riflettori e far conoscere gli uomini che dedicano la loro vita affinché tutto questo non scompaia.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici – Suivez nous

Tag

CATEGORIE/catégories